CUSCO RITROVAMENTO MUMMIA NON UMANA

CUSCO RITROVAMENTO MUMMIA NON UMANA. In un precedente articolo pubblicato a Maggio 2017, vi avevo parlato di un incredibile ritrovamento a Cusco ( Perù ) nel febbraio 2017 di una misteriosa mummia, che aveva tutti gli elementi per potersi considerare NON TERRESTRE. Adesso giungono dal Perù ulteriori notizie in merito che avvalorano ulteriormente questa tesi. E’ notizia di questi giorni di ulteriori studi sulla mummia ritrovata a Cusco in Perù, che hanno portato alla conferma che si tratta di una mummia con caratteristiche NON UMANE. Ma veniamo alla notizia nei dettagli. Nell’ospedale di Cusco sono stati effettuati ulteriori esami radiologici sulla misteriosa mummia. Gli esiti di questi ulteriori esami radiologici sono stati effettuati nell’ospedale locale di Cusco. Le anomalie riscontrate durante gli esami sono state talmente incredibili, che i presenti sono rimasti senza parole. L’archeologo Thierry Jamin ( che sarà anche a Roma il 01 Ottobre per presentare la scoperta )  ha documentato tutte le fasi dello studio della mummia i un incredibile video con l’apporto del Dottor Vivanco Salazar. L’archeologo Thierry Jamin tende in un’intervista a sottolineare cosa dice il dottore peruviano che svolge gli esami radiologici:CUSCO RITROVAMENTO MUMMIA NON UMANA

– Se ascoltate attentamente ciò che viene detto dal medico peruviano circa la scansione radiologica con l’ausilio dei sottotitoli di una delle mummie del Perù, si tratta di una ENTITA’ NON UMANA, quelli che noi chiamiamo GRIGI o RETTILIANI.-

Durante l’osservazione radiologica, si è potuto evidenziare in maniera alquanto palese la presenza poco sopra il bacino, di quelle che sembrano delle uova, considerato questo particolare si può ritenere che la mummia è una femmina . Mentre nella parte alta del corpo, si può notare un impianto artificiale metallico: La mummia, a cui è stato dato il nome simbolico di Josefina, ha tre dita nelle mani, con occhi naso e bocca più o meno come noi, ma non ha orecchie, ed una pelle grigia. Le analisi al carbonio 14, hanno stabilito la datazione a circa 1700 anni fa. Oltre alla presenza di numerosi scienziati, durante gli esami radiologici della mummia era presente anche il noto giornalista, e ufologo messicano Jaime Maussan. IL team di ricerca ha stabilito una pre conferenza utilizzando media e social network per il 2 Luglio 2017. Il motivo è semplice,la conferenza ufficiale si terrà il 12 Luglio 2017, e nel dubbio di qualche boicottaggio, il team di ricerca ha voluto cautelarsi. Vediamo cosa succede. Buona lettura. 

CUSCO RITROVAMENTO MUMMIA NON UMANA

Precedente BAGHERIA UFO RIPRESI IL 12 GIUGNO 2017 Successivo GARY MACKINNON FILES