PIANA DI GIZA: UNA BOTOLA SULLA SFINGE?

Piana di Giza: una botola sulla sfinge? L’ Egitto da sempre e’ una terra che affascina per la bellezza dei suoi luoghi ricchi di storia e di misteri, e non passa giorno che dal passato non venga fuori qualche pezzo di storia rimasto sepolto sotto la sabbia del deserto fino ai nostri giorni. Durante i miei pellegrinaggi in rete alla ricerca di qualcosa di interessante mi sono imbattuto in due fotografie della testa della Sfinge della Piana di Giza. La piu’ antica delle due risale all’ incirca al 1920, e mostra un ” buco ” dell’ apparente diametro di circa 1 metro proprio al centro della testa. PIANA DI GIZA UNA BOTOLA SULLA SFINGE 1920Questa apertura da quello che si vede dalla foto, sembra perfettamente circolare, come se fosse stato fatto con una trivella. La seconda foto, e’ una foto recente della Sfinge, e il ” buco ” sembra coperto, o da una botola, o murato, ( perchè si intravvede l’ alone circolare più scuro ). A questo punto mi sono incuriosito e ho voluto vedere ( usando Google come motore di ricerca ) se trovavo in rete qualche altra foto simile, che poteva comprovare ( magari almeno in parte ) questa ” curiosa ” particolarità del cuoio capelluto della Sfinge. PIANA DI GIZA UNA BOTOLA SULLA SFINGEsfinge oggiMa con mia grande sorpresa non ho trovato niente ( quantomeno facendo questa ricerca ), e un’ altra anomalia, o solo una semplice coincidenza notata, consisteva nella tipologie di foto postate in rete, le foto che ritraevano la Sfinge erano tutte di profilo o frontali, nessuna che inquadrasse la Sfinge dall’ alto, e in un’ era che con Google maps si riesce a vedere praticamente di tutto dall’ alto, anche con il notevole ausilio della tecnologia ( Droni ), la cosa mi ha ulteriormente incuriosito. In attesa che le mie ricerche mi diano maggiori sodisfazioni e possa trovare maggiori riscontri fotografici su questi scatti particolari e misteriosi, ecco le due foto:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.