CLASSIFICAZIONE UFOLOGICA HYNEK

CLASSIFICAZIONE UFOLOGICA HYNEK. Come ben sapete non tutto quello che ci passa sopra la nostra testa può essere considerato un qualcosa di alieno, quindi “non nostro”. L’acronimo “U.F.O.” o ” O.V.N.I. ” ( in italiano ), cioè oggetti volanti non identificati, identifica tutto, cioè sia qualcosa di non conosciuto, di natura terrestre ( spesso mezzi militari sperimentali ), che quelli che noi riteniamo mezzi che appartengono ad altri esseri, che provengono da altri mondi. In questo post daremo uno sguardo alla classificazione Hynek ( coniata nel 1972 ), e le sue modifiche nell’arco del tempo, che hanno incluso ulteriori casi.-

CLASSIFICAZIONE UFOLOGICA HYNEK
MIO AVVISTAMENTO VISUALE CHE INCLUDIAMO NELLA CASISTICA COME ” AVVISTAMENTO DIURNO ” EFFETTUATO IN DATA 02 APRILE 2004 DA MONTE GALLO ( 586 METRI ). SCARICATE LA FOTO SUL PC E INGRANDITELA. TROVERETE TRA I DUE AEREI IN TRANSITO UN OGGETTO SCURO DI FORMA DISCOIDALE CON UNA FONTE LUMINOSA AL CENTRO

CLASSIFICAZIONE HYNEK:

1.) LUCI NOTTURNE: Vengono chiamate anche ” luci nel cielo ” ( per rendere l’idea come quelle                                             avvistate durante la Seconda Guerra Mondiale denominate anche Foo                                                 Fighters ). I racconti agli atti sono molto simili fra loro, tipo arriva una luce                                             fioca in lontananza che si staglia nel cielo buio. Spesso viene confusa con un                                       meteorite, satellite,aeroplano, pallone sonda, lanterna cinese, ma i suoi                                                 movimenti sono innaturali, non sovrapponibili ai casi sopra citati.

 2.) AVVISTAMENTI DIURNI: L’avvistamento in questione appare sempre a distanza maggiore di                                                        180 metri dall’osservatore, ovviamente tra le ore diurne e il                                                                    tramonto. Spesso l’ufo ha un’apparenza metallica. Di frequente la sua                                                    forma è chiaramente visibile. Le forme tondeggianti, discoidali o                                                            sigariformi, spesso sono di grandi dimensioni. Anche in questi casi, il                                                    movimento degli oggetti appare intelligente e non casuale. 

 3.) AVVISTAMENTO RADAR-VISUALI: In questa classificazione  si include non solo l’avvistamento                                                                    visuale, ma la sua registrazione su supporto-                                                                                          strumentazione. E per questa duplice conferma, i                                                                                    casi sono pochi. I testimoni sono difficilmente                                                                                          screditabili anche perchè spesso sono appartenenti                                                                                ad amministrazioni militari o paramilitari. 

 4.) INCONTRI RAVVICINATI DEL PRIMO TIPO:  A questa categoria appartengono entrambi i casi                                                                                    precedenti, ma grazie ad un’avvistamento visuale                                                                                    sotto i 180 metri, si possono distinguere                                                                                                  chiaramente alcuni dettagli del velivolo. Un caso                                                                                      simile fu registrato in Italia il 28 Agosto 2008 a                                                                                        Torino, quando due cineoperatori durante alcune                                                                                    riprese del cielo torinese, videro un oggetto sferico                                                                                  muoversi verso la collina di Superga. Nel filmato si                                                                                  poteva notare chiaramente anche alcune parti                                                                                        strutturali del misterioso velivolo. 

 5.) INCONTRI RAVVICINATI DEL SECONDO TIPO: In questa tipologia l’ufo ” interagisce ” con                                                                                               l’ambiente circostante. Hynek spiegò il perchè                                                                                        utilizzò la parola interagire, con una sorta di                                                                                            effetti di vario genere che venivano avvertiti dai                                                                                        testimoni, cioè: nausee,malesseri, mutilazioni (                                                                                        per quanto riguarda gli animali ), paralisi,                                                                                                comportamenti anomali di animali domestici-                                                                                          fattoria, mal funzionamenti di auto ecc., cerchi                                                                                        nel grano.

 6.) INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZO TIPO:  In questa categoria rientrano i casi precedenti,                                                                                         con l’aggiunta della visione degli occupanti. Il film                                                                                   in questione ha un po fuorviato chi si appassiona                                                                                     a questa tematica. Infatti in questa categoria                                                                                           rientrano solo gli avvistamenti visuali con gli alieni                                                                                   senza nessuna interazione.

A questo punto la casistica ha delle nuove categorie, che comunque non sono universalmente accettate da tutti i ricercatori. I casi che si sono verificati negli ultimi tempi hanno costretto i ricercatori ad aggiungere ulteriori categorie per spiegare nuove tipologie di avvistamenti ufo.

 7.) INCONTRI RAVVICINATI DEL QUARTO TIPO: Spiegazione semplice, i rapimenti alieni a scopo                                                                                     spesso scientifico.

 8.)  INCONTRI RAVVICINATI DEL QUINTO TIPO:  Il quinto tipo comprende quei casi di                                                                                                        comunicazione diretta tra alieni e terrestri.

 9.) INCONTRI RAVVICINATI DEL SESTO TIPO: Questo caso includerebbe quei particolari casi                                                                                        dove l’interazione tra alieni e terrestri                                                                                                        umani/animali provocherebbe la morte di questi                                                                                      ultimi. Vi è per questo caso una diatriba tra gli                                                                                          studiosi in quanto includerebbero questa tipologia                                                                                  nel secondo caso, con sfortunati effetti mortali.

10.) INCONTRI RAVVICINATI DEL SETTIMO TIPO: In questa categoria includiamo tutti quei casi in                                                                                       cui gli umani sono sottoposti ad esperimenti                                                                                             fino alla creazione di una razza ibrida mediante                                                                                       procedure medico-scientifiche.

Credo che in molti non avrebbero minimamente pensato ad una casistica così ampia e dettagliata. Cosa aggiungere in più……niente. Buona lettura.

 

Precedente TRINIDAD UFO ATTERRA IL 14 GENNAIO 2019 Successivo SKYMAN UN FILM SUI RAPIMENTI ALIENI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.