PRIMA GUERRA MONDIALE E GLI UFO DEL 900

Prima guerra mondiale e gli ufo del 900. Si cerca sempre di retrodatare l’inizio dell’ufologia moderna, ma forse è meglio parlare di vere e proprie ondate per periodo storico. I casi che vi sottopongo oggi si riferiscono al periodo che va da inizio secolo ” 900 ” al periodo che comprende la WW1 ( Prima Guerra Mondiale ). Questi avvistamenti hanno avuto più o meno la stessa chiave di lettura come quelli verificatisi a cavallo della WW2, e cioè, che le fazioni concorrenti scambiavano gli anomali velivoli come armi segrete dell’opposta fazione. A seguire alcuni casi tra i più interessanti.PRIMA GUERRA MONDIALE E GLI UFO DEL 900 PRIMAUfo_Barone Rosso-ovni_thumb[3]

1.) 1916, 31 Gennaio, il sottotenente J.E. Morgan dell’esercito inglese decollato da una base nelle vicinanze di Londra per effettuare una perlustrazione con il suo caccia BE2C alla ricerca di eventuali Zeppelin ( dirigibili ) tedeschi in zona. Giunto ad altitudine di circa 1.600 metri, il sottotenente Morgan notò un’oggetto ad un’altezza poco più elevata della sua. L’oggetto descritto all’epoca come di forma simile ad un convoglio ferroviario ( adesso l’avremmo chiamato di forma sigariforme ), venne descritto con una serie di ” finestrini illuminati ” sui lati. Anche se l’aspetto del misterioso oggetto risultava decisamente fuori dagli schemi, il sottotenente Morgan ritenne che si potesse trattare di un nuovo mezzo tedesco pronto ad un’attacco su Londra. Il sottotenente Morgan visto la vicinanza con il misterioso velivolo decise di cercare di sparare alcuni colpi con la sua pistola d’ordinanza verso l’ufo. Il risultato fu quello che il misterioso velivolo si alzò di quota repentinamente e sparì. Il misterioso ufo fu anche avvistato da un’altro pilota circa 15 minuti dopo, dando una descrizione assolutamente vicina a quella del sottotenente Morgan.-PRIMA GUERRA MONDIALE E GLI UFO DEL 900foofighterbw prima prima prima prima

2.) Scozia 4 Gennaio 1915 uno strano velivolo fu visto nei cieli della città di Gatehouse of Fleet, l’avvistamento durò circa mezzora, poi sparì nel nulla. La sera successiva 5 Gennaio 2015, lo stesso anomalo velivolo fu avvistato sulla città di Castramont. 11 Gennaio 1915 nella città di Dumfries il proprietario di un caseificio, vide una brillantissima luce rossa ferma nel cielo. Successivamente cambio di colore, diventando gialla. In contemporanea apparve un’altra luce che si mise a volteggiare ( oggi avremmo usato il termine evoluire a foglia morta ) senza emettere alcun rumore. Le Forze Armate inglesi decisero così di accertare la possibilità che gli avvistamenti dei misteriosi oggetti volanti fossero realmente dei mezzi militari segreti tedeschi, ma l’indagine portò a un nulla di fatto. Infatti il 01 Febbraio 1915 alle ore 22,00 circa due testimoni sempre nella citta di Dumfries, videro in cielo una luce rossastra, la luce in un primo tempo ha aumentato la sua intensità quasi come se si stesse avvicinando, per poi diminuire l’intensità e sparire.-

3.) Scozia 13 Febbraio 1915 Stranraer videro una luce di forma allungata muoversi verso il Loch Ryan. La luce dopo aver cambiato diverse volte traiettoria, si alzò verso l’alto per poi esplodere ed illuminare a giorno tutta la zona circostante.-

4.) Wisconsin e Minnesota 5 Gennaio 1916 ore 19,00 circa, il testimone C. L. York si trovava in aperta campagna, quanto sentii un ronzio, fermatosi per capire l’origine del rumore, sopra la sua testa vide un fascio di luce così intenso che non riuscì a vedere cosa lo provocava. Il fascio di luce prosegui la sua strada sparendo all’orizzonte dopo qualche minuto.-

5.) Australia, Maggio 1918 l’equipaggio della SS Koolonga riportò l’osservazione di un largo oggetto quadrato muoversi a velocità elevata. L’equipaggio rimase stupito di come un velivolo ( per le conoscenze dell’ epoca ) potesse avere queste velocità pur avendo peso e dimensioni enormi.-

6.) 22 Dicembre 1909 città di Malboro ( Massachussets ) Il caso è stato riportato il giorno dopo sul New York Tribune del 23 Dicembre 1909, e descriveva una luce fortissima dalla quale partiva un fascio di luce ( tipo faro ) che illuminava il terreno.-

Alcuni di questi casi riferiti alla Prima guerra mondiale possono oggi farci sorridere, ma all’epoca erano considerati dei veri e propri misteri. Mi riprometto in post successivi a raccontarvi altri casi di quel periodo storico.

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.