NUOVI DOSSIER UFO DIFFUSI IN RETE DALLA CIA

NUOVI DOSSIER UFO DIFFUSI IN RETE DALLA CIA. Da qualche giorno sono stati messi in rete dalla C.I.A. ( CENTRAL INTELLIGENCE AGENCY ) alcuni x-files riguardando numerosi casi di avvistamento ufo. Quasi contemporaneamente anche il governo britannico renderà noti circa 18 dossier su casi ufologici. Spesso, recentemente questa tipologia di notizie ha destato molta perplessità in tutti coloro che cercano di capire questo mistero millenario, e la possibilità che dietro un’apparente apertura ci sia il classico DEBUNKER UFOLOGICO ( depistaggio ), è una possibilità che viene considerata molto credibile.

NUOVI DOSSIER UFO DIFFUSI IN RETE DALLA CIA Se consideriamo la metà degli anni 40 del secolo scorso, come uno spartiacque tra la nuova e la vecchia ufologia, ci rendiamo subito conto come si è cercato sempre con maggiore frequenza di mettere una pezza alle fughe di notizie, di guadagnare tempo prima di dare una notizia, e se prendiamo come esempio quello che è successo con il caso Roswell nel 1947, il gioco è fatto. Ormai molte nazioni hanno divulgato dei dossier su alcuni nuovi casi di avvistamenti ufo desecretati per l’occasione, quindi o ci troviamo davanti ad una ” preparazione ” in piena regola ad un contatto di massa, o si sta continuando a confondere sempre più le notizie da dare in pasto alla popolazione. E la tecnologia dal canto suo sta agevolando e svantaggiando nello stesso tempo chi ci vuol vedere chiaro. Se si considera che l’attuale campagna elettorale americana per la successione alla presidenza degli Stati Uniti, sta vedendo una tra le maggiori pretendenti Hillary Clinton ( come tutti sanno moglie di Bill Clinton ex presidente degli Stati Uniti tra il 1993 e il 2001 ), candidata alla Casa Bianca, dichiarare che, se verrà eletta alla Casa Bianca, andrà fino in fondo alla questione ufo, beh, a maggior ragione la gente non prende in considerazione tutte queste divulgazioni di dossier sugli ufo…………..

 

Precedente SAN ANTONIO TEXAS FILMATO UFO CAMUFFATO DA NUVOLA Successivo CROCE SCOPERTA SULLA SUPERFICIE DI MARTE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.