HAUNEBU II QUANDO UN GIOCATTOLO METTE PAURA

HAUNEBU II QUANDO UN GIOCATTOLO METTE PAURA
Comprata nel Regno Unito fronte
HAUNEBU II QUANDO UN GIOCATTOLO METTE PAURA
Comprata nel Regno Unito retro

HAUNEBU II QUANDO UN GIOCATTOLO METTE PAURA. Per molti può sembrare tutto molto strano, ma i casi di giocattoli che fanno discutere sono tanti. Oggi vi parlerò del caso del ” REVELL HAUNEBU II “. La Revell GmbHè una nota azienda di modellismo statico con sede negli U.S.A. e in Germania, con una produzione di modelli statici in scala di ottima qualità. Ma vediamo il perchè di tutta questa paura per un modellino in scala. Il modellino incriminato è un UFO decorato con simboli del Terzo Reich, denominato appunto ” Haunebu II “. E’ stato ritirato dal mercato dopo aver ricevuto critiche perché glorificherebbe la tecnologia nazista. Il nome è stato associato alle teorie cospirazioniste sui progetti segreti di tecnologie di dischi volanti sviluppati in segreto dal regime di Adolf Hitler durante la Seconda Guerra Mondiale. Come descritto sulla scatola, l’Haunebu II è stato ”il primo mezzo al mondo in grado di volare nello spazio,secondo la redazione tedesca di The Local. Probabilmente, il concept costruito attorno al modellino si ispira al missile balistico V-2, il primo oggetto artificiale a raggiungere lo spazio esterno, sviluppato dagli ingegneri tedeschi durante la seconda guerra mondiale, in particolare da Wernher von Braun. In seguito, il ricercatore ha progettato i razzi Saturn V che hanno portato l’Apollo sulla Luna. Ma chi si è documentato su questa particolare branca e oscura storia del periodo nazista, e non solo, sa che qualcosa di strano in questa storia c’è. Infatti, c’è un’enorme differenza tra un missile suborbitale e il mezzo di trasporto evoluto rappresentato dal giocattolo Haunebu II, una navicella che la storia non contempla essere esistita ufficialmente. Per questo, l’Associazione tedesca per la protezione dell’infanzia (DKSB) e il Museo di storia militare (MHM) di Dresda (Germania) hanno criticato l’azienda produttrice del modellino per la sua inacuratezza storica. Revell ha porto le sue scuse per il giocattolo, ha dichiarato che indagherà su come si è svolto il processo di approvazione che ha portato alla sua produzione e ha definito le critiche ”assolutamente giustificate.” Come potete vedere dalle immagini allegate, ecco la mia confezione che sono riuscito a trovare nel Regno Unito, dopo che i prezzi sono andati alle stelle dopo il ritiro commerciale. A seguire ho allegato due articoli precedentemente fatti che vi serviranno per conoscere meglio l’argomento trattato. Buona lettura. 

HITLER ANTICHI ASTRONAUTI E L’OPERAZIONE PAPER CLIP

GABINETTO RS/33 E LE SPERIMENTAZIONI SEGRETE DI HITLER

VRIL DAMEN UN MISTERO SEMPRE AFFASCINANTE

 

Precedente PALERMO AVVISTAMENTO UFO 4 AGOSTO 2018 Successivo BAGHERIA 2 SFERE DI LUCE 27 LUGLIO 2018

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.