EPITAFFIO UFOLOGICO SULLA TOMBA DI SOLDATO USA

EPITAFFIO UFOLOGICO SULLA TOMBA DI SOLDATO USA. Devo dire che fono ad oggi non mi era mai capitato di leggere una notizia simile, e visto che la notizia è attendibile ( fonte C.U.N. ) mi accingo a raccontarvela. Questa storia viene fuori quasi per caso grazie ad Adam Petryk che ha lavorato per un certo tempo presso il cimitero di Kirkland nello stato canadese dell’Ontario. Il suo compito all’interno del cimitero, era quello di manutentore delle sepolture e delle aiuole. Essendo uno studente questo piccolo lavoretto gli consentiva di mantenersi agli studi. Sin dall’inizio di questo lavoro il sig.  Adam Petryk rimase colpito ed incuriosito nello stesso tempo da una lapide intestata ad un certo Glenn Ellsworth Bradley, così decise di cercare di sapere qualosa di più sulla storia di quest’uomo. E così scoprì che questo signore nato in Pennsylvania il 28 Dicembre 1918 e morto il 27 Dicembre 2007 fu un veterano della Seconda Guerra Mondiale nella Marina Militare con il grado di sottufficiale di seconda classe. Dopo aver terminato la Seconda Guerra Mondiale iniziò a lavorare per la Bliss Company di Salem, che si occupava di progettare e costruire bracci robotici che vennero usati per lo shuttle, e dopo 35 anni di servizio si trasferì a Matachewan per godersi la meritata pensione. La stranezza che colpì Adam Petryk fu lo strano epitaffio che collegava Glenn Ellworth Bradley e gli oggetti volanti non identificati. L’epitaffio sulla sua tomba dice:

EPITAFFIO UFOLOGICO SULLA TOMBA DI SOLDATO USA

–  ” Glenn Bradley è ricordato per il suo lavoro scientifico come come l’antigravità e la sua convinzione sugli ufo “.

Ma non è tutto qui, sulla lapide troviamo anche le seguenti frasi:

– ” Spinning objects vanquish gravity ” ( oggetti di finitura stupefacente ).-

– ” Spinning objects levitate ” ( oggetti che levitano ).-

– ” Spin to exceed the earth’s relative feet per second ” ( volare nel cielo in frazioni di secondi ).-

– ” U.F.O. are real spacecraft ” ( gli ufo sono reali navi spaziali ).-

Spero che la traduzione fatta con dei traduttori on-line sia la più corretta possibile, ma questa lapide mi ricorda molto quella di Aurora ( poi sparita ), fatta per commemorare la caduta di una aeronave con a bordo un alieno. Anche questa si può considerare una testimonianza, se pur diversa dalle altre, della presenza di vita aliena sulla terra.

Precedente APOLLO 10 E I MISTERIOSI SUONI SPAZIALI Successivo FILIPPINE MISTERIOSA MUMMIA RITROVATA SU UNO YACHT

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.