CRONOVISORE TRA VERITA’ E DEPISTAGGI

CRONOVISORE TRA VERITA’ E DEPISTAGGI TRATTANDOSI DI UN ARGOMENTO DECISAMENTE AL LIMITE TRA CHI LO COLLOCA NELLA FANTASCIENZA, E CHI SICURAMENTE PER PAURA DI AVER SCOPERTO QUALCOSA DI PERICOLOSO LO HA SEPOLTO ALL’OPINIONE PUBBLICA, CERCHERO’ DI AFFRONTARE L’ARGOMENTO NELLA MANIERA PIU’ SEMPLICE POSSIBILE.CRONOVISORE TRA VERITA' E DEPISTAGGI PADRE ERNETTI INVENTORE DEL CRONOVISORE

IL  CRONOVISORE NON E’ ALTRO CHE UN DISPOSITIVO CHE RIESCE A CAPTARE IMMAGINI PROVENIENTI DAL PASSATO. E FINO A QUI TUTTO SEMBRA ESSERE ESTRAPOLATO DA UN FILM DI FANTASCIENZA, MA CERCHIAMO DI CAPIRE CHI,  COME  E PERCHE’ DECIDE DI COSTRUIRE UN DISPOSITIVO DEL GENERE.
SIAMO NEL 1952 E PRECISAMENTE IL 17 SETTEMBRE. MILANO ALL’INTERNO DEL LABORATORIO DI FISICA DELL’UNIVERSITA’ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DOVE DUE STUDIOSI STANNO CERCANDO DI OTTENERE UN SUONO PURO DA UN MAGNETOFONO A FILO CON I PIU’ INNOVATIVI DISPOSITIVI TECNOLOGICI A DISPOSIZIONE PER IL PERIODO. QUANDO PER L’ENNESIMA VOLTA IL FILO DEL MAGNETOFONO SI SPEZZA.
I DUE STUDIOSI IN QUESTIONE SONO PADRE AGOSTINO GEMELLI ESPERTO IN FISICA E MEDICO, NONCHE’ FONDATORE E RETTORE DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE SCIENZE, E PADRE PELLEGRINO ERNETTI INSEGNANTE AL CONSERVATORIO DI VENEZIA, ESPERTO DI FISICA QUANTISTICA E SUBATOMICA, NONCHÉ GRANDE CONOSCITORE DI MUSICA PREPOLIFONICA.
 IL TUTTO SUCCEDE QUANDO I DUE MONACI STANNO CERCANDO DI OTTENERE UN SUONO PURO DA UN CANTO GREGORIANO E LA ROTTURA DEL FILO DEL  MAGNETOFONO PROVOCA UN’ESCLAMAZIONE DI PADRE GEMELLI: ” AH PAPA’ AIUTAMI TU! “.POCO DOPO DAL MAGNETOFONO ESCE UNA VOCE CHE RISPONDE A PADRE GEMELLI DICENDO ” MA CERTO CHE TI AIUTO. IO SONO SEMPRE CON TE…”.
PADRE GEMELLI NON DIEDE UN PESO PARTICOLARE ALL’ACCADUTO E NON INDAGO’ IN MERITO, MENTRE PADRE ERNETTI DA QUESTA ESPERIENZA NE SVILUPPO’ UNO STUDIO PARTICOLARMENTE APPROFONDITO CHE LO PORTO’ ALLO SVILUPPO DEL CRONOVISORE CHE SFRUTTAVA UNA PARTICOLARE TEORIA CHE AFFONDAVA  LE SUE ORIGINI NEGLI ARCHIVI AKASHICI ( PAROLA SANSCRITA CHE SIGNIFICA ETERE ) E CIOE’ CHE TUTTI I FATTI DEL MONDO VENGONO COME ” REGISTRATI ” IN UNA SORTA DI PELLICOLA CHE VAGA NELL’ETERE. PADRE ERNETTI RITENEVA CHE QUESTE INFORMAZIONI SUL PASSATO FOSSERO COSTITUITE DA ONDE, E QUINDI CON LO ” STRUMENTO ” ADATTO SI POTESSERO STUDIARE.
IN POCO TEMPO IL PRETE RIUNI’ ATTORNO A SE COLLABORATORI DEL CALIBRO DI ENRICO FERMI, WERNER VON BRAUN, LUIGI BORELLO.
COSI’ PIANO PIANO IL CRONOVISORE PRESE VITA.DELLE DIMENSIONI DI UN PICCOLO TELEVISORE CONSENTI A PADRE ERNETTI DI POTER ” SEGUIRE ” LA VITA DI CICERONE, NAPOLEONE,MA SOPRATTUTO OSSERVARE LA CROCIFISSIONE DI CRISTO.
TUTTO QUESTO MISE PREOCCUPAZIONE PER UN UTILIZZO DISTORTO DELL’INVENZIONE, COSI’ DI COMUNE ACCORDO PADRE ERNETTI E I SUOI ILLUSTRI COLLABORATORI DECISERO DI SMANTELLARE L’INVENZIONE CONSIDERATA TROPPO PERICOLOSA.
TUTTO CIO’ FU DICHIARATO IN UN’ INTERVISTA AL CORRIERE DELLA SERA DALLO STERRO PADRE ERNETTI, IL QUALE DICHIARO’ ANCHE CHE GLI SCHEMI DELL’INVENZIONE SI TROVAVANO DIVISI TRA ITALIA-SVIZZERA-GIAPPONE. CRONOVISORE TRA VERITA' E DEPISTAGGI ARTICOLO SUL CRONOVISORE
[banner]IO IN QUESTO POST HO VOLUTO RIPORTARE UNA STORIA CHE HA DELL’INCREDIBILE, E CHE FA PENSARE…..UN FILM RECENTEMENTE DAL TITOLO ” DEJA VU’ ” HA MOLTO IN COMUNE CON IL RACCONTO DI PADRE ERNETTI……..E’ STATO VERAMENTE SMANTELLATO IL ” CRONOVISORE “?………. CRONOVISORE TRA VERITA' E DEPISTAGGI CRONOVISORE1
Precedente CANNETO DI CARONIA IL MISTERO CONTINUA Successivo TRIANGOLO DELLE BERMUDA E LA PIRAMIDE SOMMERSA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.